Lo stile senza tempo di Coco

Adoro Coco! Una vera icona di stile e di eleganza! E scrivendo per voi i miei articoli mi sono accorta che spesso e volentieri vi nomino, per gli outfit eleganti, chic e sofisticati, la giacchina modello Chanel.
Allora, mi sono chiesta…perché non dedicarle un articolo? Parlando dei suoi “pezzi forti”, come appunto la giacchina!
Così…eccomi! Vi illustrerò alcuni particolari di Coco Chanel nel caso abbiate voglia di sfoggiare un outfit ispirato alla sua moda senza tempo!

Lo stile di Coco

I suoi tessuti e la giacca Chanel
Coco, anche se lei stessa si definiva “solamente una sarta“, è stata ed e tutt’ora classificata unica nel suo genere, soprattutto per essere sempre stata distaccata dalle mode e dalle tendenze dei periodi (non a caso fu celebre la sua citazione “La moda passa, lo stile resta”); i suoi tessuti e le sue linee sono immortali!
Ha osato e vinto quando ha avviato il processo di “femminilizzazione” dei capi maschili, come i pantaloni larghi, le giacche e i colori neri, beige e grigio.
La svolta arrivò negli anni ’20 quando lanció le prime giacche e completi in tweed, una particolare lavorazione filamentosa del tessuto in lana e bicolore. Tweed e giacca diventarono must have e cambiarono completamente la moda femminile.
La giacca era caratterizzata dall’assenza del colletto e bordatura a contrasto con il tessuto.
Fece Bingo, infine, quando iniziò a confezionare i tailleur in Jersey, una vera e propria mutazione nella moda femminile!

Il filo di perle…
Coco Chanel adorava indossare i fili di perle… e non sempre erano vere! Amava e indossava molta bigiotteria, in quanto il suo basso costo permetteva di acquistarne e indossarne diversi!
Gabrielle combinava uno, due, molteplici collane di perle e di varie lunghezze. Ciò donava classe ed eleganza al look. Mescolava anche diversi tipi di bijoux: collane, orecchini piccoli e anelli.

Apoteosi con il tubino nero
Ecco perché amo Chanel! Con un semplice vestito nero che fascia il corpo femminile è stata in grado di rendere irresistibile ogni esemplare di donna!

Cappelli e le scarpe
Non a caso Gabrielle Bonheur Chanel inizió la sua carriera creando cappellini!

Lo stile di Coco
I cappelli modello “cloche” o “clochard” erano in voga nei primi anni del 1900. Per lei era impensabile non includere in un outfit il cappello.
Inoltre Coco era amante delle scarpe: la sua citazione celebre?

“Una donna con ai piedi delle belle scarpe non è mai brutta“.

Indimenticabile la sua décolleté beige con la punta nera, tacco quadrato e cinturino.

Concludiamo con…
Come avrete ben visto e letto, intorno alla figura e alla moda di Coco Chanel ruota un vero e proprio mondo fatto a sua immagine e somiglianza!
Se la vita e la moda di questa icona di stile vi appassiona non posso far altro che consigliarvi di leggere la biografia a lei dedicata di Alfonso Signorini: “Chanel una vita da favola“.

Lo stile di Coco Vi suggerisco anche i tre libri di Daniela Farnese: sono una ventata di spensieratezza e narrano la storia della fashion e pasticciona Rebecca, chiamata Coco….e qui mi fermo per non rovinarvi la sorpresa!

Lo stile di Coco
Concludo mostrandovi la borsa “Marianna” della linea Emme Erre (vi ho parlato in vari articoli di queste bellissime creazioni hand made): è una rivisitazione in chiave moderna di vari elementi della moda Chanel, dal tessuto utilizzato alla catena dorata utilizzata per rifinirla.

Lo stile di Coco

Spero di vedere tante Coco Chanel in giro perché…

“Una donna può essere attraente a vent’anni, affascinante a trenta è irresistibile tutta la vita”.

Un abbraccio
Nicoletta

Lo stile di

Lo stile di Coco

Precedente Must have: gonna a pantalone Successivo Saldi! Alla ricerca del piumino giusto!

2 thoughts on “Lo stile senza tempo di Coco

I commenti sono chiusi.